martedì 13 marzo 2012

Rapsodia Gastrica

I fatti del giorno sono fondamentalmente questi:


- Devo partire domani per Roma, prendere un treno e un aereo e cazzivari. Non ho preparato la valigia e mi brucia la testa. Inoltre c'è quella sensazione fastidiose alla gambe, come se le ossa fossero diventate gessetti, che ti fa capire senza ombra di dubbi che hai primi cenni di influenza. La soluzione a tutti questi problemi: Birra.

- La metropolitana di Londra è un organo di trasporto ferroviario eterogeneo gestito da più compagnie. Questo vuol dire che una linea dell'East End londinese è gestita da umanoidi diversi da quelli che gestiscono, per esempio, la Jubilee Line che passa per la City. E questo vuol dire anche che i treni fanno quel che cazzo gli pare.
Per carità, non è mia intenzione diffamare a buffo l'Underground di Londra. I treni fanno quel che cazzo gli pare, ma lo fanno molto molto bene. :)

-Sulla metro si possono trovare due tipi di persone: quelli in piedi e quelli seduti.



Minchiate  a parte, questa distinzione è nettamente utile per osservare in che modo le persone affrontano la loro temporanea collocazione nel vagone ferroviario.

Quelli in piedi, alle prese con le buste, i sacchi della spesa, i bagagli e i parenti da tenere a bada nella massa sudata, non molto tempo tempo per stare a pensare o fare discussioni esaustive, ma passano la maggior parte del loro tempo ad ansimare, combattere contro dolori alle articolazioni e danni contundenti causati dagli spintoni vari.

Quelli seduti, al contrario, dopo aver vinto quel pezzo di plastica e fintopelo su cui sono seduti e aver lanciato sulla sedia del vicino il "Sun" o il "Daily" abbandonato dal precedente proprietario, si abbandonano alle tante domande sul senso dell'esistenza  e tentano di focalizzare, inutilmente, un brillante piano per riordinare assieme il caos della loro vita.

Il 50% di entrambi le categoriee, curiosamente, è sempre armato di supporto letterario. Di questo cinquanta la metà ha un quotidiano, l'altra metà un libro. Nel caso del libro si tratta o di un Kindle con un Ebook randomico, o di un libro di G.R.R. Martin.

-  Oggi il  Blogger ha visitato, per motivi qualificativi/legali, il London College of Communication.  O dovrei chiamarlo USS Enterprise?
Giuro, sono stato solo nell'ufficio Informazioni e già rischiamo di perdermi l'indianino della Reception. ._.

- La già citata morte di Moebius ha lasciato definitvamente un marchio nella mia carriera di (pseuso)artista. Un marchio inteso come ferita, ma anche come spinta e riflessione. C'è da lavorare a molto, e seppur sprovvisto di droghe e deserti messicani sono pronto a tentare l'esperimento.
Vi piacciono i Tarocchi?


Concludo dicendo che in realtà questo post non aveva una vera e propria ragione di esistere. Era solo una scusa per parlare male del cibo inglese.



Buona Apocalisse a Tutti.

4 commenti:

  1. Codesto Furbetto.13 marzo 2012 00:49

    Mi preparo a tenderle una trappola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei è un Creeper molto furbo, lo sà? :D

      Elimina
  2. Signora Sorina13 marzo 2012 10:47

    La aspettiamo a Roma! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boni che me comincio a preoccupà! :D

      Elimina